ACCEDI
login Ivrea

logo Ivrea

DISTRIBUTORI DI CARBURANTE: COLLAUDO QUINDICENNALE
COSA

Richiesta di collaudo quindicennale.

CHI

Coloro che possiedono un impianto sia per uso pubblico sia per uso privato che è stato collaudato da oltre 15 anni.

COME

L’art. 6 della Legge Regionale 31 maggio 2004 n. 14 prevede che le verifiche sull’idoneità tecnica degli impianti, ai fini della sicurezza sanitaria ed ambientale, siano effettuate con collaudo a cadenza quindicennale.
Il collaudo è disposto dal Comune, su richiesta del titolare dell’autorizzazione, mediante istituzione e convocazione di un’apposita commissione composta da un funzionario comunale, da un rappresentante del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco competente per territorio e da un rappresentante dell’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale del Piemonte (ARPA).
La richiesta di collaudo, con l’allegata documentazione tecnica, deve essere inviata all’indirizzo PEC sportellounico@pec.comune.ivrea.to.it utilizzando l’apposita modulistica.
Si richiede la presentazione, prima del sopralluogo di collaudo, di una copia cartacea di tutta la documentazione tecnica.
E’ necessario allegare la fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità del dichiarante.

DOVE

Per informazioni rivolgersi a:
Sportello Unico Associato per le Attività Produttive – via Cardinal Fietta 3 – Ivrea.
contatti e orari

COSTI

La richiesta di collaudo deve essere presentata in bollo.
Gli oneri relativi al collaudo sono a carico del richiedente, che provvede al versamento delle somme presso le competenti tesorerie comunali.

NORME

D. Lgs. 32 del 11/02/1998 e s.m.i. “Razionalizzazione del sistema di distribuzione carburanti”.
L.R. n. 14 del 31/05/2004 “Norme di indirizzo programmatico regionale per la razionalizzazione e l’ammodernamento della rete distributiva dei carburanti”.

Città di IVREA. Stampa del 22 feb 2024