ACCEDI
login Ivrea

logo Ivrea

COMMERCIO SU AREA PUBBLICA – COMMERCIO ITINERANTE: DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE (NUOVO RILASCIO, SUBINGRESSO).
COSA

Istanza in bollo indirizzata al Comune nel quale il richiedente, persona fisica o giuridica, intende avviare l’attività.
Il subingresso in attività esistente è subordinato a comunicazione da parte del subentrante al proprio Comune di residenza. La comunicazione deve essere inoltrata prima della frequentazione del mercato.
L’autorizzazione di tipo B consente:
- il commercio in forma itinerante su tutto il territorio nazionale;
- la vendita al domicilio del consumatore o nei locali ove si trovi per ragioni di studio, lavoro, cura, svago;
- la partecipazione alle fiere in tutto il territorio nazionale.

La cessazione dell'attività è soggetta a comunicazione.

CHI

Coloro che intendono svolgere l’attività di commercio su area pubblica in forma itinerante.
L'autorizzazione al commercio su area pubblica può essere rilasciata a persone fisiche, a società di persone, a società di capitali regolarmente costituite e a cooperative.

COME

Per poter presentare l’istanza o la comunicazione è necessario:
- essere in possesso dei requisiti morali definiti nell’art. 71, commi 1-3-4-5, del D. Lgs. n. 59/2010 e s.m.i.. Non devono inoltre sussistere nei propri confronti le cause di divieto, di decadenza o di sospensione di cui all’art. 67 del D. Lgs. 6 settembre 2011 n. 159 e s.m.i.. L’esercizio di un’attività di commercio relativa al settore merceologico alimentare è consentito solo a chi è in possesso di uno dei requisiti professionali di cui all’art. 71, comma 6, del D. Lgs. 59/2010 e s.m.i.;
- comporre l'istanza o la comunicazione accedendo al servizio SUAP ONLINE e inviare la documentazione elettronica firmata digitalmente allo Sportello Unico direttamente dal servizio on line allegando:
- copia documento d’identità in corso di validità;
- per il caso di subingresso, copia del contratto di acquisto/affitto del ramo d’azienda in forma di atto pubblico o scrittura privata autenticata da notaio ed autorizzazione del cedente in originale;
- dichiarazione autocertificativa di regolarità contributiva e fiscale dell'impresa;
- per i cittadini extracomunitari: copia del permesso di soggiorno in corso di validità o copia della ricevuta attestante l’avvenuta presentazione della richiesta di rinnovo alla competente Questura.
Nel caso di vendita di generi rientranti nel settore merceologico alimentare occorre presentare notifica sanitaria ai sensi dell'art. 6 del Reg. CE 852/2004 corredata dall'attestazione di versamento dei diritti di registrazione ASL.

DOVE

Per informazioni rivolgersi a:
Sportello Unico Associato per le Attività Produttive – via Cardinal Fietta 3 – Ivrea.
contatti e orari

QUANDO

Per poter esercitare l’attività di commercio su area pubblica itinerante occorre essere preventivamente autorizzati.
La domanda sarà accolta o rigettata entro il termine di 60 giorni, salvo interruzione dei termini nei casi di irregolarità o incompletezza riscontrati.
Nel caso di subingresso, fino alla reintestazione del titolo autorizzatorio da parte del Comune di residenza del subentrante, l'operatore esercita l'attività con la copia della comunicazione con il timbro di ricezione del Comune.

COSTI

Il rilascio dell'autorizzazione è soggetta ad imposta di bollo.

E' previsto il versamento di diritti di segreteria SUAP come da D.G.C. n. 32 del 14/02/2019 (l'attestazione del versamento deve essere allegata alla pratica).

NORME

D. Lgs. 114/98 e s.m.i.
L.R. 28/1999 e s.m.i.
D. Lgs. 59/2010 e s.m.i.
L. 241/1990 art. 19 e s.m.i.
Delibera G.R. 20-380 del 26/07/2010 e s.m.i.
Delibera G.R. 32-2642 del 02/04/2001 e s.m.i.
Delibera C.R. 626-3799 del 01/03/2000 e s.m.i.
Regolamento Comunale del Commercio su Area Pubblica

D.Lgs. n. 222 del 25/11/2016

Città di IVREA. Stampa del 24 set 2023